Acqua di risciacquo dell’estrattore: un fertilizzante naturale

Hai mai pensato di poter riutilizzare quest’acqua per la cura delle tue piante? 🌱

Acqua di risciacquo di succo d’ananas, curcuma e zenzero! :)

Dopo aver finito di produrre il succo, dare una ‘ripassatina’ con acqua all’interno dell’estrattore è un valido aiuto per semplificare e velocizzare il processo di pulizia. Ma devi anche sapere che…

L’acqua di risciacquo dell’estrattore mantiene molte delle proprietà nutritive del succo e ciò ne fa un ottimo fertilizzante naturale per la cura delle piante.

Puoi infatti:

  • Usarla ‘pura’ annaffiandola direttamente alla base delle piante
  • Diluirla nell’innaffiatoio insieme a dell’acqua normale

🌱Un consiglio in più: L’acqua dei succhi contenenti potassio (come ananas) sarà molto apprezzata dalle piante grasse (tipo aloe vera).

Qui l'acqua di risciacquo del mio succo di ananas, finocchio, sedano e carote viola!

Qui l’acqua di risciacquo del mio succo di ananas, finocchio, sedano e carote viola!

Con i nostri succhi non si butta via proprio niente! 😃

Hai già usato l’acqua di risciacquo dell’estrattore per fertilizzare le tue piante in vaso? Io lo faccio sempre e le mie piante sono davvero rigogliose! 💚

Un saluto,

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>